Tracce di sangue nel lavandino
Tracce di sangue nel lavandino

Sintomi di disturbi gengivali

Tutto quello che devi sapere sulla recessione gengivale

Il termine recessione gengivale indica quando le gengive si ritirano dai denti, esponendone le radici. Il primo sintomo tende ad essere una maggiore sensibilità dentale, ma potresti anche notare un dente che sembra più lungo del normale o sentire un incavo nel punto in cui la gengiva incontra il dente (l’area nota come bordo gengivale).

Sebbene si tratti di un problema comune, la recessione delle gengive non va ignorata perché può essere un segno di disturbo gengivale.

Immagine esemplificativa di recessione gengivale

Da cosa è provocata la recessione gengivale?

La recessione gengivale può essere causata da numerosi fattori, tra cui l’invecchiamento, uno spazzolamento troppo vigoroso dei denti o anche una scarsa igiene orale. Una scarsa igiene orale può portare a gengivite, cioè all'infiammazione delle gengive dovuta all'accumulo della placca batterica che, se non viene trattata, alla fine può portare alla recessione gengivale.

Se della recessione gengivale non viene individuata la causa e viene lasciata progredire, possono insorgere problemi di salute più gravi. La gengiva può iniziare a staccarsi dal dente, creando delle “tasche” in cui può accumularsi ancora più placca. Col tempo, queste tasche diventano più profonde, le gengive continuano a recedere e i denti possono diventare instabili.

Come prevenire la recessione gengivale

È una realtà spiacevole, ma una volta che le gengive iniziano a recedere, poi non tornano più com’erano prima. Ciò significa che accorgersi del problema e trattarlo nella primissima fase, prima che peggiori è fondamentale.

Quindi, la prima cosa da fare se sospetti di avere una recessione delle gengive è parlare con il tuo dentista perché potrà individuarne la causa e consigliarti sul trattamento più adatto a te.

Rivedendo le tue abitudini di igiene orale quotidiana con il tuo dentista, puoi in primo luogo fare in modo che le gengive smettano di recedere ed evitare che la situazione peggiori.

Utilizzare un dentifricio specifico per le gengive per lavarsi i denti due volte al giorno può aiutare ad arrestare e prevenire il sanguinamento gengivale e a mantenere le gengive sane e i denti forti.