Immagine esemplificativa di gengivite
Immagine esemplificativa di gengivite

Stadi dei disturbi gengivali

Cosa si intende per gengive sane?

La salute delle gengive è fondamentale per avere denti forti. Le gengive sono formate da tessuto mucoso e rivestono le ossa che sostengono i denti. Formano un sigillo attorno ai denti che limita i punti in cui la placca batterica può svilupparsi.

Le gengive sane sono di color rosa chiaro o rosa corallo, anche se possono contenere altri pigmenti a seconda dell’origine etnica della persona.

Alterazioni delle gengive, come rossore, gonfiore o sanguinamento quando si usa lo spazzolino o il filo interdentale, oppure recessione, possono essere segni di disturbi gengivali.

La causa principale dei disturbi gengivali è l’accumulo di placca batterica lungo il bordo gengivale (dove la gengiva incontra il dente). Se questa non viene eliminata, lavandosi regolarmente i denti e usando il filo interdentale, può portare a irritazione e a gengivite, che è una forma iniziale e reversibile di disturbo gengivale.

Se la gengivite non viene trattata può compromettere il sigillo fra le gengive e i denti lasciando sviluppare piccoli spazi o “tasche”. Se non trattate, col passare del tempo queste tasche fra le gengive possono diventare più profonde e diventare una delle forme più gravi di disturbo gengivale, la parodontite, che è irreversibile e può provocare la perdita del dente.

Immagine esemplificativa di gengive sane